Sono 202 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia (su 62.699 tamponi), un dato in calo rispetto ai 283 di martedì. Il trend dei contagi continua così a scendere fino allo 0,08%. Ben 7 regioni non hanno nuovi casi: Puglia, Trentino Alto Adige, Abruzzo, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Basilicata. In Lombardia, i nuovi contagi sono 99.
I nuovi decessi sono 71 e il numero totale dei morti sale a 34.114, con 10 regioni che non hanno registrato decessi nell’ultima giornata: Veneto, Marche, Trentino Alto Adige, Sicilia, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.
Sono oltre 1.200 i guariti nell’ultimo giorno, mentre in tutte le regioni calano i pazienti in terapia intensiva, tranne che in Lombardia (+2) e Abruzzo (+1).

I dati in Italia (Mercoledì 10.06)

• Attualmente positivi: 31.710 (-1.162)*

• Casi totali: 235.763 (+202)*

• Decessi: 34.114 (+71)*

• Guariti: 169.939 (+1.293)*

• In terapia intensiva: 249 (-14)*

• Ricoverati con sintomi: 4.320 (-261)*

• In isolamento domiciliare: 27.141 (-887)*

*Variazione rispetto al giorno precedente.

I dati nelle Regioni

I 202 nuovi casi di positività sono così distribuiti: 99 in Lombardia, 26 in Piemonte, 24 in Emilia Romagna, 3 in Veneto, 3 in Toscana, 20 in Liguria, 18 nel Lazio*, 3 nelle Marche, 1 in Campania, 1 in Sicilia, 2 in Friuli Venezia Giulia, 1 in Abruzzo, 1 in Umbria, 1 in Molise. Zero casi in Puglia, provincia di Trento, Abruzzo, Bolzano, Sardegna, Valle d’Aosta, Basilicata e Calabria.

*Dei 18 nuovi casi registrati nel Lazio, 13 sono riferiti al focolaio che si è sviluppato presso il San Raffaele. Arriva così a 68 il numero degli infetti nella struttura sulla Pisana, con 4 decessi. La struttura è stata chiusa ed è stato disposto un cordone sanitario per evitare l’ulteriore propagazione del Covid19.

I casi attualmente positivi sono 17.857 in Lombardia (-440), 3.372 in Piemonte (-299), 2.061 in Emilia-Romagna (-95), 965 in Veneto (-39), 539 in Toscana (-89), 245 in Liguria (-4), 2.566 nel Lazio (-4), 947 nelle Marche (-45), 642 in Campania (-33), 557 in Puglia (-56), 80 nella Provincia autonoma di Trento (-1), 853 in Sicilia (0), 113 in Friuli Venezia Giulia (-15), 550 in Abruzzo (-17), 94 nella Provincia autonoma di Bolzano (-1), 28 in Umbria (-1), 50 in Sardegna (-4), 6 in Valle d’Aosta (-2), 54 in Calabria (-14), 120 in Molise (0), 11 in Basilicata (-3).

Quanto alle vittime, sono 16.349 in Lombardia (+32), Piemonte 3.976 (+15), Emilia-Romagna 4.192 (+7), Veneto 1.961 (+0), Toscana 1.078 (+1), Liguria 1.513 (+4), Lazio 770 (+4), Marche 992 (+0), Campania 428 (+2), Puglia 529 (+3), Provincia autonoma di Trento 464 (+0), Sicilia 278 (+0), Friuli Venezia Giulia 341 (+1), Abruzzo 453 (+2), Provincia autonoma di Bolzano 292 (+0), Umbria 76 (+0), Sardegna 131 (+0), Valle d’Aosta 144 (+0), Calabria 97 (+0), Molise 23 (+0), Basilicata 27 (+0).