Provengono da Kreuzberg, nel secondo distretto, il più multietnico della capitale tedesca, ma poco si sa circa questa ormai leggendaria crew chiamata Berlin Kidz. Scalano grattacieli, vagabondano in incognito, viaggiano correndo sui tetti dei treni e degli autobus in giro per la città. Il loro volto è sempre coperto da maschere variopinte: è la loro personale reinterpretazione dei Pixadores brasiliani. I Berlin Kidz sono un equipaggio fantasma che rappresenta l’essenza di Berlino, il volto più emarginato e vero della città.

Il gruppo di stuntmen e artisti ha pubblicato finora vari video e i documentari dal titolo Berlin Kidz -100% reines Adrenalin e Berlin Kidz – Fuck The System. Oltre alle acrobazie in giro per la città e alle maschere che nascondono il viso, la loro firma sono le scritte in verticale sugli edifici, con uno stile criptico su pareti difficilmente accessibili.

Le foto che pubblichiamo in questo articolo sono tratte dal secondo Dvd “Berlin Kidz: Fuck the System”, prodotto da Paradox in una edizione limitata di 1000 copie.

Uno degli ultimi video è comparso sul canale Vimeo di Cpt_Olf. Girato a Berlino nel giro di tre giorni, mostra stavolta i Berlin Kidz alle prese con un viaggio in U-Bahn un po’ inusuale.