Una terra di confine, dove si parlano almeno quattro lingue diverse (italiano, friulano, tedesco e sloveno) e dove ancora di più sono le culture che si possono incontrare. Il Friuli Venezia Giulia è una regione ricchissima di storia e tradizioni. Dalle Dolomiti Friulane fino alle Alpi sul confine tra Austria e Slovenia, questa terra offre tantissime opportunità per chi ama la montagna (e non solo) in estate.

Cosa vedere in Friuli Venezia Giulia? Trieste, tra il Carso e l’Adriatico, è probabilmente la meta da cui partire. Tra le strade che accolsero scrittori come Svevo, Joyce e Saba si apre la bella Piazza Unità d’Italia, la più grande piazza d’Europa. Trieste, con la sua bellezza regale e malinconica, è la città che meglio rappresenta l’anima di confine di tutta la regione.

Trieste
Trieste

Munitevi di spirito d’avventura, ne avrete bisogno per affrontare sport acquatici “estremi”, come affrontare i canyon a Clauzetto nelle Dolomiti Friulane o il kayak, sport decisamente più tranquillo,sul lago di Predil. Sulla spiaggia di Lignano Sabbiadoro ci sono molte scuole di sup (stand up paddle), uno sport che si pratica pagaiando in posizione eretta su una tavola da surf, mentre i sentieri dei laghi di Fusine sono perfetti per praticare trekking.

Il Fusine
I laghi di Fusine

Le giornate d’estate sono l’ideale per un giro in Vespa sul Collio, tra strade di provincia costeggiate da vigneti, magari fermandosi ogni tanto in una cantina per una degustazione di buon vino friulano. Un posto che invece mette d’accordo i grandi e i piccoli è la suggestivacasa delle farfalle di Bordano.

I concerti e gli eventi estivi in Friuli non mancano. A Sesto al Reghena ogni estate a luglio vari concerti vengono organizzati nell’ambito di Sexto’nplugged. A Tarvisio l’estate musicale è quella del No Borders Music Festival. A Lignano Sabbiadoro, il celeberrimo Festivalbar è ormai un (bel) ricordo lontano, ma in compenso la città offre concerti ed eventi in spiaggia per tutta la stagione (qui la guida completa). Anche a Trieste l’estate è l’occasione per ascoltare buona musica con concerti in piazza o allo stadio cittadino.

Tarvisio
Tarvisio

Il Friuli Venezia Giulia è soprattutto montagna. Dalle Dolomiti Friulane alle Alpi sul confine tra Austria e Slovenia, la regione è una meta speciale per chi ama trascorrere l’estate al fresco, respirando aria sana e godendo paesaggi mozzafiato.

Le bellezze in regione sono tante e le più diverse. Come lo spettacolo della Grotta Gigante, la caverna visitabile più grande del mondo tra le alture del Carso, o come i palazzi affrescati di Pordenone, la città del mosaico di Spilimbergo, Sesto al Reghena e la sua abbazia, Gorizia, Cormons e le colline del Collio, la Riserve di Pietrarossa e Doberdò, le foci dell’Isonzo, Aquileia, una città patrimonio dell’Unesco.

Tra i luoghi da scoprire in Friuli Venezia Giulia, Gemona ha certamente un posto speciale. Nel maggio e nel settembre 1976 fu infatti colpita da due terribili terremoti, dai quale però ha saputo risollevarsi diventando il simbolo della rinascita dell’intera regione.