Non è la prima volta che Angela Merkel tesse le lodi del governo Conte 2 e da tempo, ormai, non nasconde il suo amore (ritrovato) per l’Italia. Durante una conferenza stampa, martedì 29 settembre, la cancelliera tedesca ha detto che “in Europa ci sono molte zone a rischio”, sostenendo che sarebbe poco indicato andarci per le vacanze. “Si può viaggiare in Germania e in zone non a rischio in Europa”, ha aggiunto. “In Italia, ad esempio, si agisce con grandissima cautela”.

Come tutti i Paesi, anche la Germania è alle prese con la pandemia, con 2.089 nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore. Numeri nettamente inferiori rispetto alle vicine Francia e Spagna, ma la Merkel ritiene che la Germania potrebbe trovarsi in una situazione simile ai due Paesi, fortemente colpiti dalla seconda ondata di covid, entro la fine dell’anno. La Germania, sostiene la cancelliera, rischia fino a 19.200 casi quotidiani di coronavirus entro Natale a meno che non si trovino nuovi modi per rallentare la diffusione del virus durante la stagione fredda. Sarebbe, così, imminente il divieto di assembramenti di oltre 25 persone e restrizioni alla vendita di alcolici, nonché multe per chi rilascia indirizzi falsi sui moduli di tracciamento dei contatti.