Restare a casa, viaggiando tra i capolavori di Roma, oggi è possibile. Romani e turisti, sul sito del Musei in Comune, possono esplorare cinque Musei Civici della Capitale, attraverso i tour virtuali fruibili in lingua italiana e inglese. Basta uno smartphone, un tablet o il pc. Un viaggio per conoscere e approfondire le straordinarie collezioni conservate nei Musei Civici, navigando tra le pagine delle diverse sedi museali e scegliendo il percorso fotografico attraverso le sale o le collezioni. I cinque musei on line fanno parte del programma #laculturaincasa, organizzato e promosso da Roma Capitale, che aderisce alla campagna #iorestoacasa con attività e proposte culturali sul web e sui social. Ecco i 5 tour virtuali.

Musei Capitolini
Clicca sull’immagine per iniziare il tour
Mercati di Traiano
Clicca sull’immagine per iniziare il tour
Museo dell’Ara Pacis
Clicca sull’immagine per iniziare il tour
Musei di Villa Torlonia
Clicca sull’immagine per iniziare il tour
Museo Napoleonico
Clicca sull’immagine per iniziare il tour
#LaCulturaInCasa

Sono tanti gli appuntamenti, gli approfondimenti e i video che le istituzioni culturali di Roma Capitale mettono a disposizione online per tutti, nei giorni di chiusura dei luoghi della cultura, per l’emergenza coronavirus. #Laculturaincasa è un progetto organizzato e promosso dal Comune di Roma, Assessorato alla Crescita Culturale.  Tra le istituzioni culturali coinvolte c’è il Macro, la Fondazione Romaeuropa, Casa del Jazz, Teatro dell’Opera, Musei in Comune, Palazzo delle Esposizioni, Auditorium Parco della Musica, Nuovo Cinema Aquila. Sui siti web e profili social, sono fruibili approfondimenti, materiali video e fotografici.

Ioltre, il Sistema Musei Civici di Roma Capitale ha aderito ed è presente sulla piattaforma online www.google.com/artproject sviluppata dal Google Cultural Institute. Qui il pubblico di tutto il mondo può ammirare immagini ad alta risoluzione delle opere d’arte più importanti messe a disposizione dai musei partner dell’iniziativa. Sono 15 i Musei Civici ospitati da Google Art Project e presenti sulla piattaforma con circa 800 immagini ad alta risoluzione delle opere più significative delle loro collezioni. Per 12 musei è anche possibile visitare virtualmente le sale grazie alla tecnologia Street View che permette di muoversi a 360° e avvicinarsi alle opere, approfondendole con le schede di dettaglio.

#iorestoacasa #laculturaincasa