La regina del soul Aretha Franklin è morta nella sua casa di Detroit, a causa di un cancro al pancreas che le era stato diagnosticato nel 2010. Aveva compiuto 76 anni a marzo. Nella sua lunga carriera, ha vinto 18 Grammy Awards ed è stata la prima donna a conquistare un posto nella Rock and Roll Hall of Fame. Nata a Memphis il 25 marzo del 1942, il suo destino era segnato sin dalle origini, essendo la sua la città natale la culla del gospel e del blues.
La cantante, anche attivista per i diritti civili, è stata uno dei simboli del Novecento. Fra le sue canzoni più note ‘Respect’, ‘Think’ e ‘Natural Woman’. Aretha Franklin cantò agli insediamenti alla Casa Bianca di due presidenti Usa: Bill Clinton e Barack Obama. Si è spenta circondata dall’affetto dei suoi familiari.

- PUBBLICITÀ -