È stata la protagonista della prima serata del 71° festival. Sui social e in tv, il trionfo di un’icona rock. Con due scarpe rosse, ha portato sul palco la lotta contro il femminicidio.

Capelli blu, coroncina di farfalle, minigonna e la grinta di sempre, nonostante i 70 anni suonati. Loredana Bertè, icona e star del rock italiano, è stata la super ospite martedì della prima serata del Festival di Sanremo, edizione 2021. Prima con un medley dei suoi successi, poi con l’anteprima del nuovo singolo “Figla di”, Loredana ha incantato e travolto il Teatro Ariston senza pubblico, rianimando una serata – la prima del festival – pallida e a tratti noiosa, segnata da troppe gag poco riuscite della coppia di conduttori Amadeus – Fiorello. Sui social, il successo è stato immediato, diventando in pochi minuti trend topic ed eroina della rete. C’è chi ha scritto: “Poi arriva Loredana Bertè e capisci cosa vuol dire Big”. “L’unica vera rockstar” ha cantato e poi ricantato, ripercorrendo i pezzi più celebri del suo repertorio, da Non sono una signora a Il Mare d’inverno e Sei Bellissima.

Foto: Ansa

Loredana ha portato sul palco dell’Ariston il tema della battaglia contro la violenza sulle donne esibendo, oltre a un fiocchetto rosso sulla giacca simbolo della lotta contro l’Aids, due scarpe rosse per ricordare il dramma dei femminicidi. “Grazie per avermi permesso di portare questo messaggio. Al primo schiaffo bisogna denunciare”, ha detto prima di congedarsi con il suo nuovo brano “Figlia di”. Il 9 marzo, Loredana Bertè tornerà su Raiuno con una serata dedicata a lei, condotta da Alberto Matano.