Non usa giri di parole Andrea Ammon, direttrice dell’Ecdc (Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie): “Il virus Sars-CoV-2 non ha preso vacanze e il tasso di notifica dei nuovi contagi aumenta da oltre cinque settimane. Si tratta di un aumento più lento di quello del marzo scorso, ma siamo quasi ai numeri di marzo”.

Mentre nel mondo si superano i 25milioni di contagi, in tutta Europa i casi Covid aumentano senza sosta e il tasso di positivi è in crescita ovunque da 38 giorni. L’Italia, che è stato il Paese inizialmente più colpito, va “meglio”: nelle ultime 24 ore i nuovi casi sono stati 1.733 con il record di 113mila tamponi in un giorno.

Guardando i dati delle ultime due settimane relativi ai nuovi casi ogni 100mila abitanti, i Paesi più colpiti sono Spagna (+215), Francia (+104), Bosnia-Erzegovina (+118) e Malta (+100). Più di tutti, preoccupano i casi di Francia e Spagna che nelle ultme 24 ore hanno registrato 9mila e 4.500 nuovi casi. Numeri più contenuti sono quelli dell’Italia (+27 ogni 100mila abitanti), Grecia (+29) e Belgio (+43).  I Paesi con meno contagi dell’Italia sono la Germania con gli stati del Nord e alcune delle Regioni dell’Est, come Ungheria, Estonia, Lettonia, Lituania e Serbia.

Elaborazioni Grafiche: SkyTg24