Il premio torna in Italia dopo 31 anni. I Måneskin trionfano e ‘Zitti e buoni” vince anche il premio come miglior testo. Il brano è il più scaricato del festival. Il prossimo anno, la kermesse sarà in Italia.

Erano i grandi favoriti della vigilia e il risultato non ha tradito le attese: i Måneskin hanno vinto l’Eurovision Song Contest 2021. La canzone, già vincitrice del Festival di Sanremo, ha ottenuto anche il premio per il miglior testo ed è la più scaricata della manifestazione. E’ stato un gran finale all’Ahoy Arena di Rotterdam: con il trofeo in mano, la band ha cantato nuovamente il brano, stavolta senza censurare le parolacce che erano state tolte come richiesto dal regolamento.

“Rock’n’roll never die”. Il rock and roll non morirà mai. Così Damiano, il frontman dei Måneskin, ha commentato a caldo la vittoria. Il loro brano “Zitti e buoni” ha vinto grazie al televoto, mentre la giuria di qualità li aveva piazzati al quarto posto dopo Svizzera, Francia e Malta.

È la terza volta che l’Italia vince l’Eurovision, la prima fu con Gigliola Cinquetti nel 1962, poi con Toto Cutugno, nel 1990. E come da regolamento, il prossimo anno sarà l’Italia ad organizzare l’Eurovision Song Contest: la scelta della città sarà tra Roma (ad oggi la favorita), Milano, Torino, Genova e Bologna.

Ecco il momento della proclamazione del vincitore e l’esibizione finale dei Måneskin.