Mario e Angelo sono i due protagonisti, sboccati e crudi, del romanzo Fondo Gesù e di questo prequel, Erbacce, scritto sotto forma di racconto nel 2016 e pubblicato per la prima volta in lingua inglese su un numero monografico della rivista Dust dedicato alle periferie d’Europa. Oggi appare per la prima volta in italiano per le Edizioni E/O. Il nuovo libro dello scrittore e fotografo Maurizio Fiorino è il racconto di un’ora vissuta in presa diretta, come fosse un cortometraggio, coi ragazzi di Fondo Gesù, un quartiere alle porte di Crotone. Ed è proprio alla città dell’autore, duramente colpita dall’alluvione del 22 novembre, che sarà interamente devoluto l’incasso, per sostenere l’emergenza e la ricostruzione. Crotone oggi è in ginocchio e, in questi giorni, da tutta Italia sono partite iniziative per raccogliere fondi a supporto degli alluvionati e della città.

L’autore
Maurizio Fiorino è nato a Crotone nel 1984. Dopo l’università a Bologna, si trasferisce a New York dove studia storytelling all’International Center of Photography e si avvicina agli ambienti artistici americani. Nel 2014 il suo esordio letterario, Amodio (Gallucci Editore). A pochi mesi dall’uscita, il romanzo arriva a quattro ristampe e viene definito dall’Huffington Post “un libro necessario”. Due anni dopo pubblica il suo secondo libro, Fondo Gesù (Gallucci Editore), di cui Erbacce – pubblicato per la prima volta nel 2016 in lingua inglese sulla rivista internazionale Dust – è il prequel. Nel 2018 torna a esporre negli Stati Uniti in una mostra curata da Amy Arbus e, l’anno dopo, pubblica Ora che sono Nato (Edizioni E/O). Oggi si divide tra scrittura e fotografia e scrive di cultura su diverse testate.